Libri e merenda a Kinshasa: per il diritto al cibo e all’istruzione primaria dei figli delle ragazze madri, quartiere di Kindele, Kinshasa

SDC10555Nel quartiere di Kindele, periferia di Kinshasa, RDC, c’è un centro educativo comprensivo in cui, con l’aiuto e la collaborazione dell’associazione Cafid e col sostegno di Amici dei Popoli, sua partner dal 2008, 350 tra bambini e bambine del quartiere vanno a scuola, crescono, si formano e si divertono: dal francese alla matematica, dal disegno al canto fino alla recitazione, il progetto “Libri e merenda a Kinshasa” garantisce a questi bambini e ragazzi in difficoltà, la maggior parte figli di ragazze madri, uno sviluppo equilibrato in un ambiente sano, sicuro e stimolante, e un pasto quotidiano sicuro attraverso il sistema della mensa scolastica. La garanzia del diritto al cibo è infatti una proirità in un paese in cui ancora molto incidenti sono i problemi legati alla malnutrizione e alla denutrizione, soprattutto infantile. L’intervento offre ai suoi beneficiari una valida alternativa alla vita di strada, nonché un momento per migliorare le proprie condizioni di vita in un’ottica di lungo termine. Ai bambini e le bambine prese in carico dall’associazione nel centro educativo, oltre a venir garantita l’assistenza sanitaria, viene fornita un’educazione completa nella sua totalità, che assicuri a ogni soggetto la protezione necessaria affinché possa crescere in maniera sana ed equilibrata, libero di sviluppare la sua personalità e poter scegliere una professione adatta alle sue attitudini e utile alla società.

SCARICA LA SCHEDA DEL PROGETTO

Aggiornamenti e contributi: recentemente nel centro educativo è stato sistemato il pozzo per l’acqua, anche grazie ai contributi raccolti con la Campagna “Abbiamo Riso per una cosa seria”, edizione 2015, grazie alla quale le attività possono proseguire.