Emergenza Balaka

Due gravi incendi hanno colpito Balaka.

Nella notte tra giovedì 30 e venerdì 31 luglio a Balaka, in Malawi, è scoppiato un incendio al Balaka District Hospital, nel cuore del distretto che conta oltre 250.000 persone. Dovuto probabilmente ad un corto circuito nelle cucine, l’incendio alle 4 del mattino ha colpito magazzini, sala dati, pediatria e sala operatoria; fortunatamente i 146 pazienti presenti al momento dello scoppio sono stati tutti evacuati in tempo e smistati in due centri.

Nella notte tra mercoledì 5 e giovedì 6 agosto, invece, un secondo incendio, causato da un corto circuito nel sottotetto, ha distrutto la casa famiglia Tigawane, luogo di accoglienza per bambine/i e ragazze/i di strada. Fortunatamente tutti i bambini e tutti gli operatori sono stati tratti in salvo, non sono feriti e stanno bene, ma la loro casa, bruciata dalle fiamme, non esiste più.

È  necessario agire in fretta! I rischi per la salute sono altissimi: la stagione invernale e la rapida diffusione della pandemia di Covid-19 richiedono misure mirate e repentine.

È possibile donare su c/c postale: 15411408 oppure tramite bonifico bancario Banca Popolare Etica Filiale di Bologna EU IBAN: IT30Y0501802400000010200202, indicando nella causale Emergenza Balaka.

Con il vostro contributo potremmo supportare il nostro partner in loco Andiamo Trust e Orizzonte Malawi per ricostruire casa Tigawane, per acquistare generi di prima necessità e far fronte ai crescenti bisogni dei/delle pazienti dell’ospedale.

In particolare, si prevede di:

– Acquistare farmaci e forniture extra per far fronte alle crescenti cure dei pazienti;
– Assumere personale medico e di supporto temporaneo per far fronte al sovraccarico di turni di lavoro;
– Adottare tutte le misure preventive per il COVID-19 per proteggere il personale e i pazienti;
– Garantire la continuità delle cure per le madri a rischio e i loro bambini.