FOCSIV E LE ONG ASSOCIATE SI UNISCONO AL DOLORE PER LA PERDITA DEI NOSTRI CONNAZIONALI

FOCSIV e le ONG associate sono addolorate per la tragedia dell’aereo precipitato ieri in Etiopia e dove tra l’altro sono scomparsi 8 nostri connazionali tra i quali: Paolo Dieci, presidente di CISP e Link 2007, Carlo Spini, presidente di Africa tremila, Gabriella Vigiani e Carlo Ravasio, volontari della Onlus bergamasca, oltre a Pilar BuzzettiVirginia Chimenti funzionarie del WFP.

Siamo profondamente addolorati e ci stringiamo alle famiglie di tutte le vittime e partecipiamo al grave lutto che ha colpito la solidarietà internazionale e la cooperazione allo sviluppo italiana.

 

Amici dei Popoli si associa al cordoglio per tutte le vittime e per le persone che conoscevamo ed avevamo incontrato solo pochi giorni or sono.

Siamo tutti scossi, potevano essere i nostri volontari passati per Addis Abeba tre giorni prima, potevamo essere noi su quell’aereo.

Con profonda riconoscenza, un commosso pensiero alle famiglie.

 

“Sul volo ET 302 c’era una piccola “Internazionale del Bene”, un microcosmo impegnato nelle battaglie più nobili o nelle regioni più sfortunate della Terra: ambientalisti, cooperanti, climatologi impegnati contro il surriscaldamento del Pianeta…I passeggeri provenivano da 35 Paesi diversi, dal Regno Unito alla Russia, dalla Nigeria alla Slovacchia, oltre alla stessa Italia”. Redazione Internet Avvenire.it