Strumenti digitali per la didattica online e non solo

Ancora prima della recente quarantena, l’obiettivo di Amici dei Popoli era lavorare con i ragazzi e le ragazze sull’utilizzo delle nuove tecnologie per una riflessione critica su tematiche sociali e di cittadinanza globale. L’idea era utilizzare programmi online e dispositivi professionali di facile utilizzo per poter conoscere la potenza del web e delle sue funzionalità, in modo da essere pronti ad ogni evenienza. L’evenienza è sfortunatamente arrivata, ed alcune scuole hanno comunque espresso la volontà di continuare con i laboratori e i percorsi. Le attività sono state quindi rimodulate, i risultati sono stati di qualità e incoraggianti. Quelli che all’inizio sono parsi dei limiti, si sono poi rivelati punti di forza. Ragazz* che fino a qualche settimana prima sapevano poco di posta elettronica, durante i laboratori online con Amici dei Popoli sono riusciti a creare piccoli siti web, infografiche, mappe interattive online. Studenti e studentesse che si sono scontrati/e con delle difficoltà, ma hanno trovato soluzioni diverse, aiutando e incoraggiando i compagni e le compagne a trovarne a loro volta.

Per affrontare con più facilità il programma degli incontri, è nata l’idea di creare dei piccoli tutorial che fungessero da guida per la creazione dei prodotti finali, e che restassero alla classe per riprendere alcuni passaggi visti in diretta: un archivio utile per pensare con creatività anche alla rimodulazione della didattica formale prossima. Una scuola, in particolare, sta analizzando e illustrando il viaggio di Renzo de “I promessi sposi” sulla mappa digitale di Google My Maps; ha deciso, inoltre, di creare presentazioni di geografia attraverso Google Sites.

L’esperienza, seppur difficoltosa, è stata interessante e innovativa; ha dato spazio alla creatività e alla voce dei ragazzi e delle ragazze, ma anche degli e delle insegnanti.

Guarda i tutorial disponibili sul nostro canale YouTube: